Punto Anvides in provincia di Sondrio

PUNTO ANVIDES

L’associazione Nazionale che rappresenta la tua Professione

Il progetto

ANVIDES

Dal 2018 Colorfree si è associata ad ANVIDES (Associazione Nazionale Imprese di Verniciature, Imbiancatura, Restauro, Decorazione, Stuccature Edili), diventando un punto di riferimento importante per le province di Lecco, Sondrio e Alto Lario: a supporto dei professionisti del settore vengono programmati periodicamente corsi di formazione per ottenere certificazione UNI 11704-11716.

  • Perchè ASSOCIARSI?

    L'Associazione ANVIDES promuove la cooperazione tra le imprese e attua iniziative mirate, volte a tutelare e favorire lo sviluppo economico, sociale e tecnico della categoria, rappresentando le istanze delle Aziende Associate e del comparto in genere nelle diverse sedi istituzionali, per questioni di principio attinenti alla disciplina delle gare, degli appalti e dei relativi capitolati, nonché ai metodi di misurazione, di collaudo delle opere e determinazione dei prezzi per le diverse lavorazioni.

  • Quali sono I VANTAGGI?

    ANVIDES svolge un’azione informativa, divulgativa e formativa mediante:

    • la raccolta e l’elaborazione di notizie, documenti e dati di interesse e utilità per le Aziende Associate favorendo la loro veicolazione attraverso bollettini periodici;
    • lo sviluppo e la promozione di iniziative e progetti a scopi culturali nell’interesse delle Aziende Associate, costituendo Centri di studio e Commissioni, nonché dibattiti, convegni e corsi di formazione e qualificazione professionale, al fine di favorire la crescita professionale della categoria e offrire maggiori garanzie di qualità al comparto in genere;
    • lo studio e la risoluzione di problemi di carattere finanziario, economico, tecnico, sociale, amministrativo e legale riguardanti il comparto in stretta sinergia con Enti pubblici e privati;
    • l’assistenza continua alle Aziende Associate, favorendo la loro cooperazione e lo sviluppo di contatti con altre Associazioni.
  • Cosa FACCIAMO noi?

    Con la pubblicazione nel mese di marzo 2018 della norma UNI 11704 sulla professione del pittore edile, Anvides ha dato avvio ad una serie di eventi utili a fornire tutte le informazioni necessarie per i professionisti che vogliono intraprendere il percorso di certificazione.In particolare il 12 ottobre 2018 alle ore 18.30 si è svolto il convegno “Il Futuro del Pittore Edile - Cosa cambia con la nuova Norma che regolamenta l’attività professionale del Pittore Edile”, organizzato da Colorfree, punto di riferimento ANVIDES per le province di Sondrio, Lecco e Alto Lario. L’incontro è stato introdotto da Antonio Maglia, amministratore di Colorfree, ed è stato animato dagli interventi dell’On. Ugo Parolo, Membro Commissione Ambiente Lavori Pubblici della Camera dei Deputati, di Marco Brignoli e Giovanni Napolitano, Consiglieri Anvides e di Rosa Anna Favorito, Technical Manager di Cepas. È stata l’occasione per presentare la norma e discutere con i presenti sulle opportunità per tutto il settore in previsione del primo esame che si svolgerà a Piantedo (SO) nel mese di ottobre.

  • Cosa prevede LA NORMATIVA?

    L’Ente Italiano di Normazione (UNI) è da qualche anno impegnato nella pubblicazione di norme riguardanti le figure professioni operanti in campo edile la cui professione non è però organizzata in ordini o collegi. Abbiamo così assistito negli ultimi anni alla pubblicazione, solo per citarne alcune, della norma sul posatore di pavimentazioni e rivestimenti di legno (UNI 11556:2014), sull'installatore e manutentore di porte e finestre resistenti al fuoco (UNI 11473-3:2014), sul posatore di rivestimenti resilienti e laminati per pavimentazioni (UNI 11515:2015) e sul posatore di piastrellature ceramiche (UNI 11493-2:2016). La più recente, pubblicata nel marzo 2018, è la norma UNI 11704 “Attività professionali non regolamentate – Pittore edile – Requisiti di conoscenza, abilità e competenza”.

     

    Come si evince bene dal titolo, la norma riguarda la figura del pittore, inteso come applicatore di sistemi di verniciatura per l’edilizia e di altri prodotti affini. Dato che questa figura può impiegare tipologie di prodotti molto differenti che necessitano quindi di diverse modalità applicative, la norma individua i compiti del pittore edile e li divide in comuni, cioè quelli che tutti i pittori devono sapere eseguite, e specifici, riguardanti invece solo particolari profili specialistici.

     

    A tal proposito, la norma prende in considerazione le seguenti figure professionali:

    • decoratore edile;
    • installatore di sistemi di isolamento termico a cappotto;
    • applicatore di sistemi di protezione passiva dal fuoco;
    • applicatore di sistemi/rivestimenti resinosi per pavimentazioni;
    • specialista in interventi di ripristino su opere di calcestruzzo armato;
    • applicatore di sistemi di anticorrosione nell'ambito dell'edilizia.

    È richiesto che per ogni compito il pittore soddisfi i requisiti previsti dall'attività professionale, esplicitati nella norma in termini di conoscenze, abilità e competenze per il profilo comune ed eventualmente per uno o più di quelli specialistici.
    La valutazione è eseguita da un Organismo di certificazione delle persone che giudica il candidato sulla base del suo curriculum, di esami scritti ed orali e di una prova pratica al fine del rilascio del Certificato di qualifica del pittore edile (il cosiddetto “patentino del pittore”).

     

    È interessante infine notare come se da un lato la certificazione assicura la coerenza con il Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF) tramite l’esplicitazione di un livello di conoscenza, abilità e competenza riconosciuto all'interno di tutta l’Unione Europea, dall'altro la norma richiama esplicitamente la Legge 4 del 14 gennaio 2013 "Disposizioni in materia di professioni non organizzate", chiarendo che la norma UNI 11704 è da ora in poi il riferimento italiano per le competenze del pittore in quanto costituisce i principi e criteri generali per la disciplina dell'esercizio autoregolamentato della singola attività professionale e ne assicura la qualificazione.

Scopri come diventare
ASSOCIATO ANVIDES

Inviaci la tua richiesta

senza impegno!

Inviandoci una richiesta, senza impegno, saremo in grado di fornirti tutte le informazioni di cosa offre l'associazione Anvides e nello specifico quali vantaggi puoi avere in base alla tua specifica attività.

Ho letto e accettato i termini della PRIVACY POLICY*
I campi contrassegnati da * sono obbligatori
Punto Anvides